Corso di Logica Matematica 1 (2017/18)

Contenuti della pagina

News

Descrizione del corso

Prerequisiti

È richiesta familiarità con gli argomenti di base di algebra e teoria degli insiemi.

Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è fortemente consigliata.

Contenuti

Il corso coprirà i seguenti argomenti:

  • Sintassi della logica proposizionale.
  • Deduzione naturale per la logica proposizionale.
  • Semantica della logica proposizionale.
  • Algebre di Boole.
  • Teorema di completezza della logica proposizionale.
  • Sintassi della logica del prim’ordine.
  • Semantica della logica del prim’ordine.
  • Teoremi di completezza e compattezza per la logica del prim’ordine.
  • Limiti dei linguaggi del prim’ordine.

Più dettagliatamente, qui sotto saranno elencati i contenuti delle singole lezioni:

  1. 4/10/2017 – Introduzione al corso, tavole di verità.
  2. 5/10/2017 – Valutazioni, tautologie, conseguenza logica, equivalenza logica.
  3. 11/10/2017 – Completezza funzionale dei connettivi negazione e congiunzione.  Forme normali congiuntive e disgiuntive. Teorema di compattezza. Un’applicazione ai grafi del teorema di compattezza.
  4. 12/10/2017 – Deduzione naturale.
  5. 18/10/2017 – Teorema di completezza.
  6. 19/10/2017 – Algebre di Boole: definizione e prime proprietà.
  7. 25/10/2017 – Algebre di Boole: omomorfismi, kernel e sottoalgebre.
  8. 26/10/2017 – Algebre di Boole: teorema di omomorfismo, algebre libere.
  9. 1/11/2017 – Non ci sarà lezione.
  10. 2/11/2017 – Non ci sarà lezione.
  11. 8/11/2017 – Algebre di Boole: filtri e filtri massimali. Teorema di rappresentazione di Stone.
  12. 9/11/2017 – Completezza algebrica della logica proposizionale.
  13. 15/11/2017 – Completezza algebrica della logica proposizionale.
  14. 16/11/2017 – Introduzione alla logica del primo ordine.

Materiale del corso

  • Dispense del docente. Attenzione: le dispense sono in preparazione e verrano aggiornate e integrate periodicamente.  Per segnalare errori per piacere inviare un’email a Luca Spada.

Aspetti pratici

Crediti/ore:

  • Durata: 56 ore (11 settimane).
  • CFU: 7

Date/aule:

  • Le lezioni cominceranno il 4 di ottobre.
  • Ci sono due lezioni a settimana:
    • mercoledì dalle 11:00 alle 14:00,
    • giovedì dalle 12:30 alle 14:00.

Esercizi/Esami

Esame:

  • L’esame per questo corso è solo orale.

Appelli d’esame:

Per sostenere l’esame contattare il docente.

  • Primo appello invernale
    • 24 gennaio 2018.
  • Secondo appello invernale
    • 7 febbraio 2018.
  • Appello straordinario.
    • 11 aprile 2018.

Commenti, lamentele, domande: scrivere a Luca Spada

Corso di Matematica I per Scienze Ambientali (2017/18)

 Contenuti della pagina

News

Risultati dell’esame OFA.

Descrizione del corso

Prerequisiti

È richiesta familiarità con gli argomenti di base di matematica trattati nei corsi di scuola media superiore. In particolare, sono richieste competenze elementari di algebra (risoluzione di equazioni e disequazioni di primo e secondo grado) e di geometria euclidea.

Contenuti

Il corso coprirà i seguenti argomenti:

  • Algebra lineare.
  • Funzioni reali a una variabile: continuità e derivate, studio di funzione.

Durante il corso qui sotto saranno elencati i contenuti delle singole lezioni:

  1. 04/10/2017 – Introduzione al corso, elementi di logica e di teoria degli insiemi.
  2. 06/10/2017 – Relazioni e funzioni. Dominio di funzione.  Funzioni iniettive, suriettive, biettive, monotone. Funzioni inverse.
  3. 11/10/2017 – Funzioni elementari: potenze, radici, esponenziali, logaritmiche.
  4. 13/10/2017 – Funzioni trigonometriche.
  5. 18/10/2017 – Disequazioni algebriche, irrazionali, esponenziali, logaritmiche e trigonometriche.
  6. 20/10/2017 – Definizione di successione. Successioni convergenti, divergenti e regolari.
  7. 25/10/2017 – Esempi di successioni. Teorema delle successioni monotone. Successioni definite per ricorrenza.
  8. 27/10/2017 – Limiti di funzioni.
  9. 1/11/2017 – Ognissanti.
  10. 3/11/2017 – Limiti destro e sinistro. Funzioni continue.
  11. 8/11/2017 – Derivate: definizione e formule per il loro calcolo.
  12. 10/11/2017 – Applicazioni delle derivate: ricerca di massimi e minimi. Studio del grafico di funzione.
  13. 15/11/2017 – Applicazioni delle derivate: minimizzazione e massimizzazione. Derivate seconde: concavità e convessità. Formula di Taylor.
  14. 17/11/2017 – Esercitazione.

Materiale del corso

  • Il testo di riferimento principale è Carlo Sbordone, Francesco Sbordone. Matematica per le Scienze della Vita. Edises 2014.
  • Per gli studenti immatricolati fino al 2015/16 del corso di laurea in VCA: Programma di Matematica I e II (6+6 CFU) e di Matematica (12 CFU)

Aspetti pratici

Crediti/ore:

  • Durata: 48 ore (10 settimane) + 22 ore di tutorato.
  • CFU: 6
  • Frequenza: non obbligatoria, ma fortemente consigliata.

Date/aule:

  • Ci sono due lezioni a settimana:
    • mercoledì 14:00 — 17:00. Aula F7
    • venerdì  12:00 — 14:00. Aula F7
  • Un tutorato a settimana (a partire dal 19 ottobre):
    • giovedì 16:00 — 18:00. Aula F7.
  • Due lezioni OFA a settimana (a partire dal 16 ottobre):
    • lunedì 14:30 — 17:00. Aula P 10.
    • martedì 14:30 — 17:00. Aula P 10.

Esercizi/Esami

OFA

Le lezioni dell’OFA si terranno a settembre.

Materiale aggiuntivo.

Appelli d’esame:

  • 23 gennaio 2018 ore 15:00 Aula F7 Dipartimento di Matematica (edificio F2).
  • 14 febbraio 2018 ore 15:00 Aula F7 Dipartimento di Matematica (edificio F2).
  • 10 aprile 2018 (riservato agli studenti fuoricorso) ore 15:00 Aula F7 Dipartimento di Matematica (edificio F2).
  • 5 giugno 2018 ore 15:00 Aula F7 Dipartimento di Matematica (edificio F2).
  • 3 luglio 2018 ore 15:00 Aula F7 Dipartimento di Matematica (edificio F2).
  • 26 settembre 2018 ore 15:00 Aula F7 Dipartimento di Matematica (edificio F2).
  • 27 novembre 2018 (riservato agli studenti  fuoricorso) ore 15:00 Aula F7 Dipartimento di Matematica (edificio F2).

Informazioni sugli esami:

  • L’esame è scritto e orale.
  • È sempre necessario presentarsi agli esami con un documento di riconoscimento.
  • È assolutamente necessario registrarsi su esse3 per poter sostenere l’esame, anche per chi deve solo sostenere l’orale.
  • All’esame scritto è possibile usare i testi di teoria, le dispense utilizzate durante il corso o formulari, non sono consentiti appunti o libri con esercizi svolti.
  • Chi non passa l’esame orale (o rifiuta il voto) deve rifare lo scritto.

Commenti, lamentele, domande: scrivere a Luca Spada

Corso di Matematica I per Ingegneria Meccanica e Gestionale (2017/18)

Contenuti della pagina

News

  1. Disponibile la versione 1 del formulario consultabile durante gli esami scritti.
  2. RI-Pubblicati gli esiti della prima prova intermedia.

Descrizione del corso

Prerequisiti

È richiesta familiarità con gli argomenti di base di matematica trattati nei corsi di scuola media superiore. In particolare, sono richieste competenze elementari di algebra (risoluzione di equazioni e disequazioni di primo e secondo grado), di geometria euclidea, di teoria degli insiemi, di logica e di trigonometria.

Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è fortemente consigliata.

Contenuti

Il corso coprirà i seguenti argomenti:

  • Insiemi numerici: N, Z, Q, R, C
  • Funzioni elementari reali a una variabile: valore assoluto, potenza, radice, esponenziale, logaritmo, funzioni trigonometriche.
  • Successioni in R, limiti.
  • Proprietà delle funzioni continue.
  • Derivate.
  • Integrali definiti e indefiniti.
  • Serie numeriche.

Più dettagliatamente, qui sotto sono elencati i contenuti delle singole lezioni:

  1. 12/09/2017 – Introduzione al corso, elementi di logica e di teoria degli insiemi.
  2. 15/09/2017 – Relazioni, funzioni e loro proprietà.
  3. 19/09/2017 – Gli insiemi numerici.  Gli assiomi dei numeri reali e loro prime conseguenze.
  4. 22/09/2017 – Funzioni elementari: funzioni polinomiali, radici, esponenziali, logaritmiche.
  5. 26/09/2017 – Non ci sarà lezione.
  6. 29/09/2017 – Non ci sarà lezione.
  7. 3/10/2017 – Funzioni trigonometriche. Disequazioni polinomiali, razionali, irrazionali, esponenziali, logaritmiche, trigonometriche.
  8. 6/10/2017 – Principio di induzione. Numeri complessi.
  9. 10/10/2017 – Esercitazione
  10. 13/10/2017Prima prova intermedia.
  11. 17/10/2017 – Definizione di successione. Successioni convergenti, divergenti e irregolari. Prime proprietà.
  12. 20/10/2017 – Teorema della permanenza del segno e sue conseguenze (teoremi di confronto).
  13. 24/10/2017 – Teorema delle successioni monotone. Successioni definite per ricorrenza. Limiti notevoli. Criterio del rapporto.
  14. 27/10/2017 – Il numero di Nepero. Teorema di Bolzano-Weieratrass. Successioni di Cauchy.
  15. 31/10/2017 – Limiti di funzioni. Operazioni con i limiti di funzioni. Limiti di funzioni composte.
  16. 4/11/2017 – Funzioni continue: definizione e prime proprietà. Teorema di Weierstrass.
  17. 7/11/2017 – Derivate.  Definizione e prime proprietà.
  18. 10/11/2017 – Applicazioni delle derivate per minimi e massimi.  Studio di funzione.
  19. 14/11/2017 – Algoritmo di Erone per la ricerca delle radici quadrate.  Teoremi sulla continuità e i limiti delle funzioni monotone. Criterio per le funzioni costanti.
  20. 17/11/2017 – Derivate seconde: concavità del grafico di una funzione.  O piccoli.  Sviluppo di Taylor di una funzione.
  21. 21/11/2017 – Esercitazione.
  22. 24/11/2017Seconda prova intermedia.

Materiale del corso

  • Il testo di riferimento principale è: Paolo Marcellini, Carlo Sbordone.  Analisi Matematica. Vol 1, Liguori Editore.
  • Un utile complemento è dato dal rispettivo libro di esercitazioni: Paolo Marcellini, Carlo Sbordone.  Esercitazioni di Matematica. Vol 1 e 2, Liguori Editore.
  •  Questo formulario sarà consultabile durante gli esami scritti.  Eventuali proposte di integrazione possono essere inviate via email al docente.

Aspetti pratici

Crediti/ore:

  • Durata: 90 ore (15 settimane).
  • CFU: 9

Date/aule:

  • Le lezioni cominceranno il 12 di settembre.
  • Ci sono due lezioni a settimana:
    • martedì dalle 15:30 alle 18:00,
    • venerdì dalle 9:00 alle 11:30.

Esercizi/Esami

Esame:

  • Ci saranno tre prove di esonero durante il corso.  Chi conseguirà un voto medio pari o superiore a 18 potrà sostenere direttamente l’esame orale.  Sarà comunque possibile per tutti sostenere l’esame scritto a gennaio e ai seguenti appelli.
  • È necessario presentarsi all’esame con un documento di riconoscimento.
  • Per poter partecipare all’esame finale è assolutamente necessario registrarsi su esse3, in caso di difficoltà rivolgersi alle segreterie.
  • All’esame scritto e durante le prove intermedie è possibile usare il formulario a questo link.
  • Chi non passa l’esame orale (o rifiuta il voto) deve rifare lo scritto.
  • L’esame orale verte su tutti gli argomenti trattati durante il corso.  Lo studente deve dimostrare in primis di conoscere i concetti (definizioni) trattati durante il corso.  In seguito le domande saranno volte a capire se lo studente sa usare quei concetti e definizioni e ne conosce le proprietà fondamentali viste durante il corso (teoremi).  Solo in caso entrambe le precedenti parti vengano superate con successo si discuterà del perché valgano tali proprietà (dimostrazioni).

Appelli d’esame:

  • Primo appello invernale
    • gennaio 2018.
  • Secondo appello invernale
    • febbraio 2018.
  • Primo appello estivo.
    • giugno 2018.
  • Secondo appello estivo.
    • luglio 2018.
  • Terzo appello estivo.
    • settembre 2018.

Prove intermedie:

Le prove intermedie si terranno:

Commenti, lamentele, domande: scrivere a Luca Spada

Corso di “Algebra della Logica” alla scuola AILA 2017

This year I teach a course (12 hours) a the AILA summer school of logic.  Below one can find the slides of my first three lectures and some references.

  • Lecture 1 (Classical propositional logic and Boolean algebras)
  • Lecture 2 (Algebraic completeness of propositional calculus)
  • Lecture 3 (Abstract Algebraic Logic)
  • Lecture 4 (Dualities) lecture material:
    1. Pat Morandi’s notes on dualities,
    2. Tutorial in Buenos Aires.
  • Lecture 5 and 6 (Non classical logic) references:
    1. Y. Venema, Algebras and Coalgebras, in: J. van Benthem, P. Blackburn and F. Wolter (editors), Handbook of Modal Logic, 2006, pp 331-426.
    2. R. L. O. Cignoli, I. M. L. D’Ottaviano e D. Mundici, Algebraic Foundations of Many-Valued Reasoning, Trends in Logic, Vol. 7 Springer, 2000.

 

Lecture notes by Guido Gherardi (Computability Theory).

PhD Course on Category Theory (Jan-Feb 2017)

Page contents

News

Contents

  • Categories and functors. Universal objects.
  • Natural transformations.  Adjoint functors and equivalences.
  • Dualities: Stone, Gelfand, Pontryagin.

Course material

Homework

  • Homework set 1
  • Homework 2: prove that the three definitions of adjoint functors are equivalent. Skip the easiest details.

Practicalities

  • Lecturer: Luca Spada
  • Length of the course: 10 hours.

Dates/rooms:

  • Lectures will take place is Sala Riunioni, Department of Mathematics.
  • Lectures will be scheduled as follows:
    • Tuesday 17 of January, from 11:00 to 13:00;
    • Thursday 19 of January, from 11:00 to 13:00;
    • Tuesday 24 of January, from 11:00 to 13:00;
    • Thursday 26 of January, from 11:00 to 13:00;
    • Tuesday 7 of February, from 11:00 to 13:00;

Comments, complaints, questions: please write to Luca Spada

Next Page »